Ufficio traffico e segnaletica - Polizia Municipale di Vittoria

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi Siamo > Uffici e Reparti
DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE 
Ufficio Traffico e Segnaletica
Responsabile: Geom. Salvatore Occhipinti 
0932  865065
 

Attività e servizi dell'ufficio traffico e segnaletica
Manutenzione, installazione e controllo della segnaletica orizzontale e verticale nelle strade di proprietà comunale esistenti nel territorio cittadino. Studio, proposte e responsabilità del procedimento circa l'emissione di provvedimenti viabilistici a carattere definitivo e modifiche viabilistiche. Posizionamento della segnaletica provvisoria necessaria in caso di manifestazioni o altri eventi che comportino modifiche alla normale viabilità. Rilascio di pareri viabilistici a richiesta di uffici comunali. Rilascio di diverse autorizzazioni.

Contrassegno parcheggio disabili
Il Contrassegno di Parcheggio per disabili è un'autorizzazione rilasciata dal Comune di residenza che permette di sostare negli spazi destinati alle 
persone con disabilità.L’Ufficio Traffico rilascia un contrassegno di colore blu da esporre sul veicolo condotto dalla persona con disabilità o sul 
quale la stessa viene trasportata. L'utilizzo senza il disabile a bordo non è consentito e può essere sanzionato da parte degli organi di polizia stradale.
Il Contrassegno rispetta il formato stabilito dall'Unione Europea e ha validità su tutto il territorio nazionale e nei Paesi membri dell'Unione Europea.
 Il contrassegno di colore arancione, rilasciato in precedenza, continua a essere valido fino al 30.09.2015, data entro la quale deve essere sostituito.
La richiesta di rilascio del Contrassegno può essere presentata all’Ufficio Traffico, utilizzando l'apposita modulistica presente nel sito, 
personalmente dall'interessato/a o da una persona munita di delega scritta e copia di documento di identità della persona con disabilità. Il richiedente 
deve essere in possesso di un documento di identità in originale. In caso di smarrimento o furto del Contrassegno è possibile richiedere un duplicato.
 
Come fare ? 
Per il rilascio della concessione parcheggio invalidi la persona interessata deve presentare richiesta al sindaco del comune di Vittoria, nella quale,
oltre a dichiarare sotto la propria responsabilità i dati personali e gli elementi oggettivi che giustificano la richiesta,deve presentare la certificazione 
medica rilasciata  dall’ ufficio medico – legale dell’ azienda Sanitaria locale di appartenenza, dalla quale risulta  che nella visita medica 
è stato espressamente accertato che la persona per la quale viene richiesta  l’autorizzazione ha effettiva capacità di deambulazione impedita o 
sensibilmente ridotta. L’autorizzazione ha validità 5 anni.
Modulo richiesta in carta semplice per il rilascio della concessione; 
Modulo richiesta in carta semplice per il rilascio della concessione da parte di un tutore
 
Il duplicato della concessione parcheggio invalido avviene a causa di smarrimento, furto, illeggibilità, in caso di smarrimento o furto alla domanda 
allegare la denunzia fatta all'autorità. 
Modulo richiesta duplicato della concessione parcheggio invalido
Modulo richiesta duplicato della concessione parcheggio invalido da parte di un tutore

Per il rinnovo della concessione parcheggio invalidi l'interessato dovrà presentare richiesta al sindaco del comune di Vittoria con allegato il certificato 
del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie riscontrate dall'Ufficio medico-legale dell'ASP e che hanno dato luogo al rilascio.
Modulo richiesta rinnovo della concessione parcheggio invalido;
Modulo richiesta duplicato della concessione parcheggio invalido da parte di un tutore
 
Per le persone invalide a tempo determinato in conseguenza di infortunio o altre cause patologiche, l’autorizzazione può essere rilasciata a 
tempo determinato. In tal caso, la relativa certificazione medica deve specificare il periodo di durata della invalidità. Trascorso tale periodo è 
consentita l’ emissionedi un nuovo contrassegno a tempo determinato, previa ulteriore certificazione rilasciata dall’ufficio medico-legale dell’Azienda
di appartenenza che attesti che le condizioni della persona danno diritto a ulteriore rilascio.
Nei casi in cui ricorrono particolari condizioni di invalidità della persona interessata,il sindaco può,con propria ordinanza,assegnare a titolo gratuito
un  adeguato spazio di sosta individuato da apposita segnaletica indicante gli estremi del  contrassegno invalidi del soggetto autorizzato ad usufruirne.
Tale agevolazione può essere concessa nelle zone ad alta densità di traffico, dietro specifica richiesta da parte del detentore del contrassegno invalidi. 
Questi deve,di norma, essere abilitato alla guida e deve disporre di un autoveicolo.
 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu